I NOSTRI SITI DEDICATI

Nella bella piazza di S. Eurosia in Lariano sorge la Chiesa di Santa Maria Intemerata della Diocesi di Velletri – Segni. E’ una costruzione che presenta le giuste proporzioni nelle sue linee e nei movimenti delle sue pareti esterne e dei tetti, posti in diversi piani, che si sovrappongono orizzontali e verticali.

La sostituzione del manto di copertura della Chiesa richiedeva l’utilizzo di un prodotto versatile vista la molteplicità di falde irregolari da realizzare, in grado di sposarsi con la tradizione e di affiancarsi armoniosamente alla copertura in tegole della Casa Parrocchiale adiacente la Chiesa.
La scelta non poteva che essere Il Coppo di Alubel, prodotto altamente estetico, fortemente ricollegato alla tradizione dei coppi antichi, esaltato ancor più nella sua bellezza dalla scelta, per questo intervento, di un materiale prezioso come il rame.


Vista la complessità del tetto ricco di falde irregolari, questa copertura dal forte impatto visivo, ha richiesto tutta l’abilità dell’impresa Lattoneria Palermo Vincenzo di Santa Maria del Molise e la comprovata esperienza nella progettazione e direzione lavori del Dott. Ing. Gianfranco Siniscalchi di Colleferro.
Da un punto di vista progettuale, il lavoro di realizzo della nuova copertura ha visto da un lato il consolidamento della sottostruttura esistente, dall’altro la posa di una nuova copertura con i connotati di pregio e integrazione architettonica che un edificio del genere richiedeva.
Infatti in una prima fase l’impresa di montaggio ha proceduto ad un attento rinforzo e ripristino della struttura lignea esistente, adottando una particolare ed efficace tecnica di “collegamento” alle pareti perimetrali.


Al di sopra del tavolato poi è stato creato uno specifico pacchetto di copertura, con alte caratteristiche termico-igrometriche grazie alla posa di una doppia orditura con interposto relativo isolante ad alta efficienza, evitando l’insorgere su tutta la superficie di dannosi ponti termici.Per finire le maestranze sono passate all’installazione vera e propria del manto di copertura "il Coppo di Alubel”: la complessità del tetto con le diverse geometrie delle falde, imponeva l'utilizzo di un materiale di grande versatilità, con fattori estetici conformi all'abitato circostante secondo obblighi imposti nel rispetto del vincolo paesaggistico.


Gli elementi di copertura preformati, secondo l'antico coppo della campagna romana, obbligava, infatti, la scelta di un prodotto che la Alubel realizza per i migliori tetti che richiedono esteticità e particolare valenza architettonica, in special modo negli edifici destinati al culto.


Interposizioni di falde, displuvi, compluvi e addirittura falde rastremate sono state affrontate e risolte con la massima semplicità, grazie ad un prodotto versatile con un sistema di ancoraggio dedicato, con accessori ormai collaudati da diversi anni.


Le immagini mostrano pienamente come con “il Coppo di Alubel” sia possibile ottenere elevati risultati, sotto il profilo tecnico-estetico e funzionale, irraggiungibili con l'utilizzo di altri prodotti presenti sul mercato.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie